Ansia da trasloco a Roma? Scopri come farlo al meglio

Ansia da trasloco a Roma? Scopri come farlo al meglio

Casa 0 Comment 20

Cambiare casa è sempre una grande preoccupazione, ma risolvere il problema del trasloco è come essere già a metà strada.

Trasloco che stress

Ogni cambiamento porta con sé la stessa dose di entusiasmo e paura, cambiare casa è un’avventura nuova ma che ci comporta un forte stress emotivo.

Sembra addirittura che il trasloco sia davvero una delle maggiori cause di stress psicologico nella nostra società.

Lasciare la propria città o cambiare il nostro appartamento ci rende vulnerabili, e questo affaticamento emotivo è sicuramente accompagnato anche da preoccupazioni pratiche: come si fa un trasloco? Come si organizza? Quali sono i costi?

Da dove cominciare

Cerchiamo di guardare il positivo: cosa ci offre un trasloco? Come possiamo gestire l’ansia da cambiamento? Ecco qualche suggerimento per viverlo con serenità

  • Non avere fretta: prenditi il giusto tempo per affrontare il cambiamento, non azzardare passi drastici, fai tutto in maniera graduale. E soprattutto, abbi tanta tanta pazienza.
  • Accetta il cambiamento: iniziare una nuova avventura vuol dire imparare a lasciare indietro molte cose. Prendi l’occasione di un trasloco per capire quali sono davvero le cose che contano nella tua vita…e il resto, mettilo negli scatoloni e lascialo in cantina.
  • Vivi l’avventura: ci saranno molti momenti di disagio, farai spesso la valigia e spesso dovrai appoggiarti a casa di qualche amica. Non farti prendere dall’affanno, prova a viverla come un’avventura da giovani adolescenti.

Ma hai ragione, queste possono sembrare solo chiacchiere. Il trasloco è anche fatica, stanchezza, tempo, e soprattutto conti in tasca.

Passiamo alla pratica

Cosa ti serve sapere per fare un trasloco? Che tipo di trasloco vuoi fare? Il preventivo? Mantieni la calma.

La maggiore preoccupazione di chi sta per traslocare è sempre la stessa: i costi. Ogni trasloco è una storia diversa, i fattori da prendere in considerazione per un preventivo sono variabili.

Proviamo a fare chiarezza

  • Quantità di mobilio da smontare/trasportare/rimontare
  • Distanza tra gli appartamenti
  • Piani di partenza e arrivo
  • Comodità di scarico e carico merce
  • Possibilità di installare piattaforma aerea
  • Quantità di suppellettili

Il preventivo

Il preventivo è diverso per ogni trasloco, ma affidarsi alla cura di una ditta di professionisti e ottenere il massimo delle garanzie può essere il primo passo per sconfiggere l’ansia da trasloco. Lo scopo da raggiungere è uno: ottenere un buon costo trasloco. Come fare?

È necessario avere chiare tutte le esigenze e i punti da seguire:

  • Sopralluogo
  • Trasporto
  • Servizio di deposito mobili
  • Imballaggio di oggetti

Organizzare un trasloco non è un gioco da ragazzi, ma fare un passo alla volta ti renderà il cambiamento più facile da gestire. La prima mossa per il tuo trasloco è avere tutto sotto controllo, avere un giusto team che possa indirizzarti verso un programma migliore…e cercare di risparmiare riuscendo ad ottenere un risultato ottimo.

Ricorda, oltre il preventivo c’è di più: il risultato più concreto per il tuo trasloco è nelle tue mani e nelle scelte che farai. Prendi appunti sull’agenda, mantieni la calma e inizia a preparare gli scatoloni.

Condividilo!

Leave a comment

Copyright © 2016 mostranomachi.it
DISCLAiMER: questo sito non costituisce testata giornalistica e non ha carattere periodico essendo aggiornato secondo la disponibilità e la reperibilità dei materiali. Pertanto non può essere considerato in alcun modo un prodotto editoriale ai sensi della L. n. 62 del 7/3/2001.

Back to Top